Siberia & Baikal

Situate nella zona orientale della Russia, la Siberia si estende dagli Urali all’Oceano Pacifico ad est e dall’Oceano Artico sui Monti Altaj a nord del Kazakhstan e con il confine della Cina e della Mongolia. La Siberia costituisce la parte asiatica della Russia e la parte settentrionale dell’Asia. La regione occupa il 77% del territorio russo ma solo il 27% della popolazione, caratterizzata com’è da un clima freddo ed estremamente continentale, con paesaggi dai rilievi moderati e attraversati da enormi fiumi.

Per lungo tempo abitata dale popolazioni nomadi, la Siberia fu gradualmente colonizzata dall’Impero Russo. La Siberia si è poi sviluppata in maniera formidabile durante il XX secolo, grazie alla politica di investimenti portata avanti dal regime sovietico, che voleva trarre beneficio dagli immensi giacimenti minerari e dalle risorse minerarie della regione.

La Siberia prende il suo nome dalla piccolo città di Sibir. L’origine etimologico è incerto, ma il nome potrebbe derivare dalla parola «sibir» che significa «insediamento molto lontano».

Il lago Baikal è un miracolo della natura. Occupa un territorio paragonabile, per vastità, al Belgio e non ricorda nulla della Regione dei GrandiLaghi del nord America, ma addirittura li supera in profondità e per il fatto di costituire la più grande riserva al mondo di acqua sorgiva. Tutti i fiumi del mondo non basterebbero a ricolmarlo in un anno. Il lago ha una lunghezza di 600 km da nord a sud  e raggiunge gli 80 km di larghezza. Le sue acque sono le più pure del pianeta. La eccezionale trasparenza delle sue acque, che all’orizzonte si colorano di un blu intenso, sono custodite da 200 km di rive che fanno da custodia del lago, rive che sono più aguzze e anche più ricche di colori delle coste dei laghi dell’Alta Savoia. Ogni singolo fiume o ruscello che confluisca verso il Baikal, attraversa, con le sue rive, piccoli villaggi. Le acque del lago sono fredde, congelano in inverno ad oltre un metro di profondità e i ghiacci si rompono fragorosamente in primavera. In autunno, violente tempeste creano onde più alte del mare, tali da rendere impossibile la navigazione.

Pacchetti base:

Autentico Baikal – 5 giorni / 4 Notti

Il meglio dei Monti Altaj – 12 Giorni / 11 Notti

Per conoscere tariffe e richiedere un programma personalizzato, non esitate a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. !